Lavatrice Manuale

La Lavatrice Manuale è uno strumento che non è mai passato di moda tra gli ecologisti e i campeggiatori, un prodotto di nicchia che può aiutarci parecchio in certe situazioni.

Lavatrice Manuale

I nostri nonni ricorderanno quelli strani boiler a manovella che si vedevano nelle case dei più ricchi.
Sì, perché la lavatrice manuale non è stata mica inventata ora, risale a tempi ben più remoti, quando l’elettricità era alla portata di pochi e quando la lavatrice come la conosciamo noi ancora non esisteva.

La lavatrice manuale a differenza di quella elettrica ha un funzionamento meccanico che viene attivato, appunto, manualmente.

Pensa a tutte quelle situazioni in cui avresti voluto una lavatrice ma eri in campeggio, nella baita di montagna del nonno, in un bungalow, in barca o nella casa in campagna.

In alcune di queste situazioni non è neanche prevista la corrente elettrica, perciò spesso ci si deve armare di olio di gomito e tanta pazienza per poter lavare anche solo delle magliette, delle calze e delle mutande.

Dopo aver provato l’esperienza del lavare a mano un asciugamano da mare o delle lenzuola, dei jeans o peggio ancora una maglia di lana… allora saprai quanto lavoro ci fa risparmiare una semplice lavatrice, anche se manuale!

Come funzionano le Lavatrici Manuali

Il meccanismo è molto semplice e intuitivo, hai presente la centrifuga per insalata che metti dentro la lattuga, la lavi, scoli e con qualche giro di manovella è perfettamente asciutta e pulita?

Esattamente lo stesso principio meccanico sta alla base del funzionamento della lavatrice manuale portatile.

Una volta inseriti gli indumenti nel cestello ci sono tre passaggi da fare:

  1. Ciclo lavaggio + Scarico
  2. Risciacquo + Scarico
  3. Centrifuga 

Si infilano gli indumenti da lavare nel cestello, si mette dentro l’acqua e un misurino di sapone, poi si fa girare per qualche minuto da entrambi i lati.
Una volta scaricata l’acqua si rimette dell’altra acqua per sciacquare, si scarica anche quella e infine si centrifuga.

Se necessario il risciacquo può essere fatto un paio di volte per essere sicuri di aver eliminato ogni residuo di sapone dagli indumenti lavati.

Inoltre se si ha la possibilità si può mettere dell’acqua calda dentro e fare il lavaggio a temperatura, oppure l’ammollo in ammorbidente o il prelavaggio. In pratica si possono simulare tutti i tipi di lavaggio della lavatrice di casa.

La velocità delle lavatrici manuali può raggiungere i 2500 giri al minuto con l’ 85% di disidratazione.

I vantaggi della Lavatrice Manuale

Lavatrice Manuale fuori casa

I vantaggi della Lavatrice Manuale sono soprattutto ambientali, economici e pratici.

  • Non necessita di corrente elettrica, costo zero.
  • Usa poca acqua, quindi ecologica.
  • Può essere utilizzata dove si vuole, pratica.
  • Può essere trasportata con facilità leggera.
  • Non fa rumore, silenziosa.
  • Funzionamento a manovella o a pedale, meccanismo meccanico.
  • Non consuma, economica.

Da non sottovalutare anche il fatto che mantiene in forma perché ci permette  di fare attività fisica e il bucato, contemporaneamente.

Lavatrice Manuale in commercio

In commercio ci sono diversi tipi di Lavatrici manuali, possono essere a manovella, a pedale, a corda, a sacco o a bidone.

Sono tutti modelli di lavatrice manuale portatile, pratici, comodi da trasportare e che si possono utilizzare ovunque e con l’utilizzo di poca acqua.

Lavatrice a Manovella

La Lavatrice a manovella è esattamente come la centrifuga da insalata, è costituita da un contenitore circolare con un cestello interno forato.

Si mettono all’interno, l’acqua, il detersivo e gli indumenti, poi si chiude col coperchio, si fissa e si fa girare la manovella che fa girare il cestello interno esattamente come la lavatrice di casa. Senza l’acqua lo stesso movimento serve a disidratare i panni e quindi centrifugarli.

Talvolta la lavatrice a manovella ha delle ventose per farla aderire alla superficie sottostante e mantenere la sua stabilità.

Lavatrice a Pedale

La lavatrice a pedale è come la lavatrice a manovella ma il meccanismo di centrifuga viene attivato dal pedale anziché dalla manovella.

Lavatrice a Corda

La lavatrice a corda ha lo stesso principio meccanico di quella a manovella o la lavatrice a pedale, la differenza è che il meccanismo funziona tirando una corda che fa girare il cestello interno e attivando così la centrifuga.  Molto simile al funzionamento del tritatutto da cucina a corda.

Lavatrice Secchio Pieghevole Ultrasuoni

Il Secchio Pieghevole con turbina Ultrasuoni invece sfrutta gli ultrasuoni della turbina per disinfettare gli indumenti e per muovere l’acqua all’interno del secchio simulando il movimento a mulinello.

In questo caso non c’è la centrifuga e quindi è necessario strizzare a mano i panni prima di stenderli.

La comodità è il secchio pieghevole che può essere trasportato più facilmente.

Lavatrice a Sacco

La Lavatrice a sacco è per veri campeggiatori, si mette tutto dentro al sacco, acqua indumenti e detersivo, si agita e si simula il lavaggio in lavatrice. Poi si scarica l’acqua, si mette dell’acqua pulita dentro e si ripete l’operazione finché si è eliminato tutto il sapone.

Poi si strizza a mano e si stende.

Turbina Lavatrice Ultrasuoni

La turbina Ultrasuoni si sistema sulla base di qualsiasi bacinella, si mettono gli indumenti, l’acqua e il detersivo e si attiva il ciclo della turbina.

Si ricarica tramite USB, si spegne da sola e inverte la rotazione automaticamente.

I raggi UV sterilizzano gli indumenti e distruggono germi e batteri (vedi Sterilizzatori UV)

Lavatrice Manuale capienza

La portata delle lavatrici manuali portatili solitamente è 2,5/3 kg per quelle a manovella e a pedale, 1,5/2 kg per quelle a sacco, 2kg quella a corda, invece quelle da campeggio elettriche possono arrivare a 4 kg.

La capienza in ogni caso può variare da modello a modello. Tuttavia per le turbine si tiene conto della capienza della bacinella che si utilizza o del manuale di istruzioni allegato alla turbina lavatrice.

Quelle da campeggio elettriche hanno una capienza maggiore che può  essere anche di 5 kg

Lavatrice da Campeggio

Per questo tipo di lavatrici portatili,  è comunque necessario l’utilizzo della corrente elettrica, tuttavia sono una comoda soluzione per il bucato anche fuori casa.

Ideali per chi trascorre l’estate con la famiglia e i bambini in bungalow, camper, roulotte ma anche in tenda.